8.11.08

Dedicato a tutti quelli che .....

Stare attenti vuol dire vivere nel momento presente, non essere imprigionati nel passato e nemmeno anticipare eventi futuri che potrebbero non accadere. Allorche' siamo pienamente coscienti del momento presente, la vita si trasforma e l'ansia e lo stress scompaiono. Gran parte della vita se ne va nella febbrile anticipazione delle cose da fare e nella conseguente sospensione d'animo. Dovremmo imparare a fare un passo indietro nella liberta' e possibilita' del presente.

Bede Griffiths, 1906-1993

5 commenti:

cripatch ha detto...

parole sante... ma non è facile... pur avendone consapevolezza la nostra mente spesso non sta ferma e continua la sua corsa avanti e indietro come una pallina di flipper impazzita. riuscire a controllare la propria mente è un esercizio difficile ... ma non impossibile .... e quindi credo si debba tentare...grazie per averlo sottolineato, non lo si fa mai abbastanza, non è mai troppo grazie grazie grazie

teodo ha detto...

non so se sono completamente d'accordo.........
io vivo nel presente con un bagaglio passato vivo e stimolante e con un progetto per il futuro che mi incentiva a proseguire.
ciao ciao

Luz ha detto...

Credo che me lo trascriverò e lo rileggerò con attenzione tutte le volte che occorrerà. A volte le parole sono davvero un balsamo per il nostro animo.

brunella ha detto...

Parole molto vere,troppo spesso la nostra mente diventa una specie di pallina da ping pong...passato, presente,futuro si alternano ed è difficili poterli controllare...
Grazie e ciao
Brunella

Cristina ha detto...

Ti abbraccio forte..
un bacio